To Be Italian – Essere Italiano

To Be Italian – Essere Italiano

Il nostro bel paese, come sicuramente saprete, è intrinseco non solo di arte e di una cultura invidiabile ma anche di artigiani che con la loro conoscenza – una vera ricchezza- ci rende un popolo unico, invidiato e copiato da tutto il mondo.
Oggi si parla di Italia a 360 gradi come avrete intuito, anzi, per essere più precisi ne parliamo da nord a sud passando per il centro, evidenziando alcune realtà di cui dobbiamo andar fieri e che tutti dovremmo conoscere e – con un pizzico di gelosia – custodire.
Parliamo per esempio di Vitale Barberis Canonico che dal 1663 a Biella – per chi non fosse una genio in matematica, sono di più di 350 anni di storia – è un’eccellenza del settore dei tessuti e che ancora oggi è un vero e proprio riferimento per sartorie e brand di tutto il mondo.
Possiamo parlare di Franceschetti , azienda marchigiana che realizza scarpe a mano di altissima qualità dai primi anni del Novecento, quando la Prima Guerra Mondiale era ancora nelle menti di tutti.
Preferite forse parlare di Nicky Milano 1920, storico cravattificio milanese le cui cravatte venivano indossate da personaggi come Gabriele D’Annunzio che le definiva eleganti e magnifiche.
E dei sartori come Molvissimo che nella splendida Martina Franca da tre generazioni tramandano i segreti di questo antico e nobile mestiere.
Quello che per molti è solo una giacca, una scarpa, una cravatta, in realtà è il risultato di ore di duro lavoro eseguito dalle sapienti mani dei nostri artigiani.
Realtà come quelle sopra elencate – chiaramente sono solamente alcune – sono patrimoni che tutti noi dovremmo elogiare e rispettare e che racchiudono talmente tanta storia che non si può far altro che restarne ammaliati.
Essere italiani vuol dire dar valore alla propria terra e con le foto che seguono, spero di riuscire a comunicare questo sentimento.

Our beautiful Country, as you surely know, not only has an enviable culture but it also full of artisans who with their knowledge – a real treasure – make us unique in the world. Today we speak of Italy at 360 degrees as you may have guessed, in fact, more precisely, we will have a general overview from north to south passing through the center, highlighting some of the realities that we have to be proud of and that we should all know and – with a bit of jealousy – cherish.
For example, Vitale Barberis Canonico  that since 1663 – for those who were not a genius in mathematics, it is more than 350 years of history – it is an excellence in the tissue industry and still is a true reference for tailors and brands worldwide.
Or Franceschetti , a company that makes high quality shoes totally handmade from the early twentieth century, when the First World War was still in the minds of all. Perhaps you prefer to talk about
Nicky Milano 1920 , the historical tie factory whose ties were worn by Gabriele D’Annunzio, who called them elegant and magnificent.
Or tailors as Molvissimo , that for three generations has transmitted the secrets of this ancient and noble profession. What for many is only a jacket, a shoe, a tie, it is actually the result of hours of hard work performed by the expert hands of our craftsmen. Realities as those listed above – and they are just a few – have heritages we should all praise and respect and that contain much history that we can only be charmed. With the photos that follow, I hope to be able to communicate all this.

be italianbe italianbe italianbe italianbe italianbe italian be italian

PH: Giacomo Mario Perotti

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *