Vestire in Estate – Canali 1934

Vestire in Estate – Canali 1934

Cari uomini,
mai e poi mai bisognerebbe rinunciare all’eleganza e al decoro, nemmeno con il caldo più torrido. Sono certo che in questo momento starete guardando impazienti il calendario sulla vostra scrivania cercando di capire perché quel numero segnato con la X che annuncia l’inizio delle ferie non arriva mai, ma il problema di come vestire in estate va affrontato con la dovuta serietà.
Troppo spesso infatti le alte temperature condizionano la nostra persona spingendoci a privarci di alcuni capi simbolo come la cravatta o ancor peggio la giacca, col rischio di sembrare inopportuni e – diciamola tutta – anche di cattivo gusto.
Il segreto è avere nell’armadio dei capi freschi e leggeri pronti da indossare: tessuti come il lino e il cotone ad esempio, sono perfetti per un completo o per uno spezzato e nel secondo caso, si può addirittura optare per tonalità meno seriose che restano comunque raffinate ed eleganti.
Dato che ci siamo, sfatiamo un mito : il colore, non è una prerogativa del guardaroba femminile; già, perché anche noi uomini possiamo vestire con capi colorati – ho detto colorati, non fluo –
senza necessariamente sembrare eccentrici.
Per rendere al meglio il concetto, vi propongo una personale selezione firmata Canali , nome che dal 1934 è uno dei maggiori simboli dell’alta sartoria italiana nel Mondo, a dimostrazione del fatto che ciò che sostengo fermamente da anni, non è frutto della mia fantasia.
Fra le giacche, ho pensato alle Kei Jacket , vera e propria icona del brand: ho scelto questa due bottoni in stuoia color rosso mélange in un misto di lana-seta-lino, completamente priva di struttura, dalla massima praticità e adatta ad un contesto casual-chic.
Potendo scegliere fra tutti i modelli di pantaloni classici di Canali, mi sono detto: “Ora ci vuole un pantalone classico sì, ma in lino”. Li ho selezionati ispirandomi al colore delle
asole della giacca, una tonalità di bordeaux che abbinata al rosso della giacca crea un contrasto molto piacevole.
Per la camicia pensavo di continuare sulle tonalità del giallo pastello, cercando di attribuire ancor più calore a questo look. Il cotone doppio ritorto, il collo alla francese e i bottoni in madreperla rendono le camice classiche di Canali adatte anche al tempo libero.
Fra le scarpe, ho scelto i mocassini. Una loafer è la scarpa perfetta, ancor meglio se bi-colore, così da caratterizzare ancora di più il look.
La cravatta in questo caso è facoltativa ma credetemi, indossarne una con i tipici disegni inglesi, non è mai fuori luogo. Impossibile esserlo, del resto, scegliendo cravatte di questa qualità.
Una pochette nel taschino della giacca del colore che più vi aggrada e ci siamo, siete pronti per lasciare a bocca aperta amici e colleghi e per dimostrare che, nonostante il fascino eterno dell’abito blu , ci si può sentire a proprio agio anche con altri colori.

Marco

canali canali canali canali canali

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *